Chi sono i 10 politecnici “Future Makers” secondo Boston Consulting Group

Il progetto seleziona ogni anno 100 talenti, futuri leader della classe dirigente italiana, per confrontarsi con i leader di oggi

Lanciato nel 2016, il progetto “The Future Makers” della società di consulenza BCG – Boston Consulting Group ha l’ambizione di offrire a 100 talenti (50 ragazzi e 50 ragazze) tra i 23 e i 26 anni, rappresentativi delle università più prestigiose, gli strumenti per rafforzare la loro leadership e prepararli a essere voci autorevoli della futura classe dirigente italiana. 

Durante la quinta edizione di quest’anno, i ragazzi e le ragazze selezionate tra oltre 10.000 candidature hanno avuto la possibilità di confrontarsi a Milano con le più autorevoli voci dell’economia e della società, con un particolare focus sulle personalità impegnate nelle varie forme di sostenibilità a livello globale. 

Tra i talenti di quest’anno ci sono 10 politecnici, studenti e Alumni che si sono distinti non solo per il loro curriculum accademico, ma anche per intraprendenza, capacità di lavorare in gruppo, comunicazione e ascolto. 

future makers

CONOSCIAMO I 10 FUTURE MAKERS POLITECNICI

Benedetta Beltrami – Alumna magistrale Integrated Product Design 2020  

“Due giornate ricche di stimoli e di condivisione insieme ad ospiti internazionali esponenti del settore pubblico e privato. Abbiamo parlato molto di sostenibilità e di come ognuno di noi è chiamato ad essere agente attivo del cambiamento in questi anni delicati di transizione.”

benedetta beltrami
Fonte: Linkedin

Jacopo Farina – Alumnus magistrale Ingegneria Gestionale 2019

Avere gli altri 99 migliori talenti Under 26, 49 ragazzi e 50 ragazze, selezionati dal team TFM tra oltre 10.000 candidature ricevute, nella stessa stanza è già un elemento adrenalina o e di carica che ti spinge a fare sempre meglio. 

jacopo farina
Fonte: Linkedin

Salvatore Pio Ferro – Studente magistrale Ingegneria Gestionale

Il mio pensiero va ai 99 under 26 che hanno preso parte a questa edizione insieme a me: dal primo giorno ho capito il grande potenziale di queste persone, l’impregno che mettono nella loro formazione (accademica e extra-curriculare), lo straordinario background che hanno e la ricchezza di pensiero che mettono a disposizione nei dibattiti.

salvatore pio ferro
Fonte: Linkedin

Alberto Gentili – Alumnus triennale Ingegneria Aerospaziale 2018 

alberto gentili

Yiwei Huang – Alumna magistrale Ingegneria Gestionale 2019 

Quello che TFM mi ha insegnato però, va molto oltre alle mie aspettative iniziali. Essere una future maker significa avere una mindset di crescita, un’ossessione delle nostre passioni e una determinazione a farle diventare realtà. 

yiwei huang
Fonte: Linkedin

Valentina Jerusalmi – Alumna triennale Ingegneria Matematica 2019   

Abbiamo avuto l’opportunità di parlare con gli speaker in streaming dalla COP26 di Glasgow, esperti che hanno a che fare con la sostenibilità da prospettive di business, social e ambientali.

valentina jerusalmi
Fonte: Linkedin

Federico Lesca – Alumnus magistrale Ingegneria Gestionale 2020 

federico lesca
Fonte: Linkedin

Ksenija Maksimovic – Alumna magistrale Ingegneria dei Materiali e Nanotecnologie 2020  

Grazie BCG per averci dato l’opportunità di diventare ambasciatori del cambiamento.

ksenia Maksimovic
Fonte: Linkedin

Emma Marioni – Studentessa magistrale Food Engineering  

Sono onorata di essere parte di questo bellissimo gruppo di 100 studenti e professionisti italiani che stanno provando a far diventare la sostenibilità una realtà.

emma marioni
Fonte: Linkedin

Lisa Marie Talia – Alumna triennale Ingegneria Matematica 2019 

lisa marie Talia
Fonte: Linkedin
ALTRI ARTICOLI DELLA SEZIONEAlumni Community
IN PRIMO PIANO