Il Politecnico partecipa alla riqualificazione di via Quarti a Milano

Il Patto di Collaborazione tra Comune e cittadini prevede una nuova strada verde all’ingresso del Parco Delle Cave

Sono stati presentati i primi risultati del progetto di riqualificazione di via Quarti a Milano, a cui ha preso parte anche il Politecnico.

La nuova via Quarti, nel progetto ideato dal Politecnico di Milano, cambierà volto, da stradone a fondo chiuso, affaccio di sette torri di edilizia popolare dove vivono 450 famiglie, a strada-parco, con alberi, panchine e altre installazioni, porta di ingresso verso la grande area verde del Parco delle Cave. Il progetto nasce dall’incontro tra le associazioni, gli abitanti, il gruppo di ricerca West Road Project del Dipartimento di Architettura e Studi Urbani del Politecnico di Milano, e Italia Nostra.

Si propone di sperimentare nuovi usi tra il quartiere e il Parco delle cave, a partire da un cambiamento fisico che caratterizza il fondo strada, uno “spazio di tutti” e una nuova porta per il parco. È stato realizzato con il contributo e con il patrocinio del Comune di Milano e del Municipio 7, con il supporto di Italia Nostra (fornitura e posa di specie arboree), Vestre AS (fornitura arredi) e di Shareradio.

West Road Project è un dispositivo di attivazione di reti e spazi pubblici attraverso la periferia diffusa milanese. È uno dei vincitori di Polisocial Award 2017, l’iniziativa che affida i fondi del 5×1000 del Politecnico di Milano a importanti progetti di responsabilità sociale. A novembre partirà la seconda fase dell’intervento, con l’inserimento delle piante.

DONA IL TUO 5X1000 AL POLITECNICO DI MILANO PER SOSTENERE I PROGETTI DI RICERCA A ALTO IMPATTO SOCIALE

FONTE: Politecnico di Milano

ALTRI ARTICOLI DELLA SEZIONEPolitecnico, Milano, Italia
IN PRIMO PIANO