Politecnico e Save The Duck premiano una tesi sulla moda sostenibile

A vincere è l’Alumna Eleonora Coira: “Per un designer l’ispirazione è un elemento fondamentale, e credo che al Poli gli stimoli non manchino”

5.000 euro alla migliore tesi di uno studente o studentessa del Politecnico di Milano a tema sostenibilità nel settore fashion: è questo il premio di laurea che Save The Duck, il famoso brand di piumini 100% animal free, in collaborazione con la Sustainable luxury academy della School of Management del Poli, ha assegnato a Eleonora Coira, Alumna di Design for the Fashion System 2020.

Coira, ventisettenne di Como, ha conquistato il premio con una tesi intitolata “Progettare la circolarità – Strategie progettuali per l’integrazione di modelli di circular economy nel sistema moda”, che andava a toccare i due temi centrali del bando di Save the Duck:

“Credo che mi abbia sicuramente posto in una condizione favorevole per l’ottenimento del premio il fatto che il bando per il premio di laurea fosse espressamente incentrato sui temi della Circular Economy e dei biomateriali, due argomenti che discuto nella mia tesi e che, in un certo qual modo, diventano anche punto cardine per promuovere degli approcci progettuali positivi e di innovazione sostenibile nella moda”, afferma Coira.

Il premio è stato conferito da una giuria formata da alcuni rappresentanti del brand Save the Duck e della School of Management del Politecnico id Milano, tra cui il professore Alessandro Brun e la dottoressa Silvia Mazzanti, Product e Sustainability Manager di Save The Duck, che hanno scelto la tesi di Eleonora tra venti altre candidate.

save the duck eleonora coira
Eleonora Coira

UNA DESIGNER “SOSTENIBILE” 

“Provenendo da una formazione scientifica ma possedendo fin da bambina un’indole artistica, ho sentito mio un percorso universitario che potesse permettermi di esplorare il mio lato creativo senza rinunciare ad un approccio scientifico-tecnologico d’innovazione. Studiare Design al Politecnico mi ha insegnato ad esprimere il mio punto di vista e le mie idee in maniera unica e rappresentativa, a perseverare e perseguire i miei obiettivi.”

Anche dopo la laurea, la progettazione sostenibile per il prodotto moda rimane un tema centrale per il lavoro e gli interessi dell’Alumna:

save the duck
Credits: www.esgnews.it

Da grande – conclude Coira – mi piacerebbe ricoprire un ruolo che possa far convergere la mia passione per l’innovazione e per le industrie creative con le mie capacità progettuali ed analitiche, nel perseguimento di obiettivi che possano migliorare le condizioni in cui viviamo e consumiamo, nell’ottica di un futuro positivo e consapevole”.

Con una donazione libera (scegli tu la cifra!) contribuisci insieme ad altri donatori a creare borse di studio che serviranno ad accompagnare tanti studenti nel loro percorso universitario. Dona ora.

ALTRI ARTICOLI DELLA SEZIONEAteneo e Imprese
IN PRIMO PIANO