Seconda ondata: il numero degli ospedalizzati ha superato quello della prima ondata

“Questi giorni sono fondamentali per il rallentamento della pandemia in Italia”

“Questi giorni sono fondamentali per il rallentamento della pandemia in Italia”, commenta così ai giornalisti di RaiNews il prof. Davide Manca, dal Politecnico di Milano. Ma ci sono anche buone notizie.

I modelli prevedono che nei prossimi giorni (mentre scriviamo è il 26 novembre) inizierà la discesa. Lombardia leggermente in anticipo sul paese. I decessi stanno crescendo alla massima velocità, l’incremento quotidiano in questi giorni è massimo.

Stiamo raggiungendo il momento di massima crescita, dopodiché l’incremento quotidiano diminuirà progressivamente. Il prof. Davide Manca del Dipartimento di Chimica, Materiali e Ingegneria Chimica “Giulio Natta” del Politecnico di Milano, da febbraio ogni giorno pubblica un bollettino di analisi dei dati su ospedalizzati, ICU e decessi per Covid-19.

Vi raccontiamo la sua storia nel prossimo numero di MAP, in uscita a dicembre.

ALTRI ARTICOLI DELLA SEZIONERicerca
IN PRIMO PIANO