Sei atenei italiani avviano il programma mobilità virtuale con Africa

Promuovere l’internazionalizzazione degli Atenei in Africa e contribuire allo sviluppo locale.

Sei università italiane, tra cui il Politecnico di Milano si sono riunite giovedì 8 ottobre per firmare, alla presenza virtuale del ministro dell’Università e della Ricerca Scientifica Gaetano Manfredi, l’atto costitutivo della Fondazione “Italian Higher Education with Africa”.

L’obiettivo del progetto è promuovere l’internazionalizzazione degli Atenei in Africa e contribuire, in un’ottica di cooperazione, allo sviluppo locale.
Per le Università italiane è sempre più importante sviluppare, con adeguate metodologie scientifiche interdisciplinari, la didattica, la formazione, il perfezionamento degli studenti residenti nei Paesi Africani e di promuovere percorsi di supporto, aggiornamento per personale e corpo docente delle università locali.

Una prima tappa del progetto è già stato attivato: nel semestre in corso alcune Università Africane hanno la possibilità di selezionare un numero prestabilito di propri studenti ai quali viene consentito di partecipare ad alcuni corsi erogati online dalle università italiane.

Per maggiori dettagli

ALTRI ARTICOLI DELLA SEZIONENel Mondo
IN PRIMO PIANO